Primavera e armadio

Presto arriverà la primavera e con lei il momento di riorganizzare il  guardaroba. Iniziamo a prepararci a questa meravigliosa stagione e vediamo assieme come fare. Aprite le vostre finestre, fate entrare il sole che non è più cosi timido. Respirate a pieni polmoni, mettete la vostra musica preferita e via, si parte! Iniziamo a riorganizzare il nostro armadio. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come farlo in modo veloce e pratico. Non tutti hanno a casa un secondo armadio perciò alcuni saranno costretti a riporre i vestiti invernali in scatole o box. Ecco a voi alcuni suggerimenti pratici:

Liberatevi di ciò che non mettete più

Come prima cosa aprite il vostro guardaroba e osservate bene tutti i capi di abbigliamento. Prendete un sacco della spazzatura e uno o due scatoloni che userete per buttare o liberarvi di tutti gli abiti e scarpe che non usate ormai da tempo. Mi raccomando resistete alla tentazione di ritirarli fuori una volta averli messi dentro. Pensate che tutto ciò che non mettete e che è ancora in ottimo stato potreste regalarlo. Quindi fate comunque qualcosa di buono. A questo proposito, vi invitiamo a leggere il nostro articolo che vi spiega quali capi d’abbigliamento vanno considerati essenziali, fate click qui: “Capsule wardrobe: capi essenziali per la primavera estate”

Portate in lavanderia

Mettete in una busta tutti gli abiti che porterete in lavanderia per il lavaggio a secco. Farlo è molto utile perché vi verranno restituiti puliti, profumati perciò potrete riporli direttamente appesi nel vostro guardaroba. Potete dedicare una zona alta dell’armadio per appendere i capi invernali.  Resistete alla tentazione del fai-da-te per risparmiare. Se un capo va lavato a secco, non potrete mai farlo con acqua. Se lo faceste, probabilmente avreste bisogno di ricomprarlo. I maglioni di lana invece possono essere lavato a casa. Un prodotto veramente straordinario per lavare i capi di lana a mano è il detergente liquido AQUILAUN della Stanhome.

Svuotate completamente l’armadio

Mentre svuotate l’armadio piegate bene i maglioni, pantaloni, tute da ginnastica, divideteli per genere e riponeteli puliti in buste trasparenti che poi conserverete all’interno di scatole o box. Potreste sistemarli in una zona dedicata del guardaroba oppure in un altro locale della vostra casa. Una cosa molto utile è quella di etichettare la scatola scrivendone il contenuto. Ora l’armadio è vuoto.

Pulite l’interno del armadio

Aspirate e disinfettate tutto l’armadio. Probabilmente riuscite a pulirlo ogni tanto dandogli una spolverata ma quando è completamente vuoto si può fare molto meglio. Se vi piace potreste appendere all’interno i profumatori d’armadio che si trovano facilmente in qualsiasi supermercato. Ora il vostro guardaroba profumerà di pulito e sarà pronto per essere riempito nuovamente dai freschi e colorati capi di abbigliamento per la primavera. Il tocco finale sarebbe quello di inserire dei prodotti anti-tarme profumato (Blue Crystal antitarme profumati di Stanhome)

Riponete gli abiti nel guardaroba

Ora viene il momento più bello. Il vostro guardaroba si riempirà di capi leggeri e colorati. Riponeteli dividendoli per colore, dal chiaro allo scuro. Create le tonalità dell’arcobaleno. Dividete i capi appesi come gonne e pantaloni, da camice e vestiti. Usate i ripiani del guardaroba per fare delle pile di magliette. Non dimenticate di tenere a portata di mano anche qualche maglioncino di cotone leggero per le serate più fresche. Usate una scatola dove riporrete tutte le cinture e un’altra per i foulard. Ora sedetevi e godetevi lo spettacolo mentre state ancora ascoltando la vostra musica preferita. Complimenti! Il vostro lavoro è terminato e il guardaroba è perfetto.